Spettacoli viaggianti - Installazione di luna park  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  

Sono considerate “attività di spettacolo viaggiante” le attività spettacolari, i trattenimenti e le attrazioni, allestite per mezzo d'attrezzature mobili o installate stabilmente, all'aperto o al chiuso, ovvero i parchi di divertimento. Tali attività sono classificate per tipologia con decreto del Ministro per i beni e le attività culturali, ai sensi dell’art. 4 della legge 18 marzo 1968 n. 337.
 
Le singole attività dello spettacolo viaggiante (attrazioni) sono definite e comprese nella sezione I dell’apposito elenco ministeriale approvato con decreto del 23 aprile 1969 e s.m.i. Per “parco di divertimento” si intende un complesso di attrazioni, trattenimenti ed attrezzature dello spettacolo viaggiante, destinato allo svago, alle attività ricreative e ludiche, insistente su una medesima aera e per il quale è prevista una organizzazione, comunque costituita, di servizi comuni.
 
Prerequisiti:
Le autorizzazioni di polizia sono personali e possono essere rilasciate alle persone giuridiche o alle associazioni attraverso i loro legali rappresentanti: in quest'ultimo caso soltanto ove si tratti di persone giuridiche o di associazioni aventi nell'oggetto sociale l'esercizio dell’attività di spettacolo viaggiante. Il soggetto che intende installare un complesso circense deve essere titolare della licenza di esercizio di cui all’art. 69 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.
 

Requisiti:

Per esercitare l’attività di spettacolo viaggiante è indispensabile essere esenti da una qualsiasi causa ostativa prevista negli artt. 11 e 92 del T.U.L.P.S. approvato con R.D. 18.06.1931 n. 773.

Le autorizzazioni non sono pertanto rilasciabili a:

-  chi ha riportato una condanna a pena restrittiva della libertà personale superiore ai 3 anni per delitto non colposo e non ha ottenuto la riabilitazione;

-  chi è sottoposto a sorveglianza speciale o a misura di sicurezza personale o è stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza;

-  chi ha riportato condanna per delitti contro la personalità dello Stato o contro l'ordine pubblico, ovvero per delitti contro le persone commessi con violenza, o per furto, rapina, estorsione, o per violenza o per resistenza all'autorità e a chi non può provare la buona condotta.

Inoltre, non devono sussistere nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'art. 67 del decreto legislativo 6 settembre 2011 n.159 “Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonchè nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n.136”.

Note:

Ogni attrazione dello spettacolo viaggiante, prima di essere messa in esercizio, deve aver ottenuto un codice identificativo.

Deve inoltre essere registrata presso il Comune che ha assegnato il codice identificativo.

Per le attrazione dello spettacolo viaggiante “nuove”, la registrazione con conseguente attribuzione del codice identificativo deve avvenire prima dell’effettiva messa in esercizio; per le attrazioni dello spettacolo viaggiante “esistenti”, la registrazione con conseguente attribuzione del codice identificativo doveva avvenire entro il 30 giugno 2013. L’inizio di tale attività non è da comunicare al registro imprese della C.C.I.A.A.

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO COMMERCIO E ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Palazzo comunale, Via Cardinal Minoretti,19 - Primo piano

COSA OCCORRE FARE PER:  

  • Accedere al portale impresainungiorno come utente registrato, seguendo la procedura di autenticazione richiesta dal sistema
  • Selezionare il settore di attività: Commercio e servizi > pubblico spettacolo, trattenimenti pubblici, spettacoli viaggianti (giostre luna park, circhi, attrazioni varie)
  • Selezionare la scelta desiderata  e poi cliccare il tasto " conferma"

NORMATIVA:  

  • - Regio Decreto 18 giugno 1931 n. 773 “Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza”;

  • - Regio Decreto 6 maggio 1940 n. 635 “Regolamento per l'esecuzione del T.U.L.P.S.”;

  • - Legge 18 marzo 1968 n. 337 “Disposizione su circhi equestri e sullo spettacolo viaggiante”;

  • - Decreto Legislativo 30 aprile 1992 n. 285 “Nuovo Codice della Strada e successive modifiche ed integrazioni”;

  • - Decreto Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992 n. 495 “Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada e successive modifiche ed integrazioni”;

  • - Decreto Ministeriale 18 maggio 2007 “Norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante”

  • - Regolamento comunale per l'applicazione della Tassa per l'Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche;

RESPONSABILE:  

Giovanna Cattaneo

Versione Stampabile Versione Stampabile

  • Segnalazione Guasti
  • Carta di identità elettronica (CIE)
  • Posta Elettronica Certificata (PEC)
  • Amministrazione Trasparente
  • Albo Pretorio
  • PagoPA
  • Piano Governo Territorio (PGT)
  • Nido d´Infanzia comunale:
  • Mensa scolastica
  • Vetrina lavoro
  • Informativa mercato elettronico
  • Calcolo ravvedimento operoso
  • Calcolo IMU-TASI
  • Suap
  • CPIA Monza e Brianza
  • Linea amica
  • Il portale della legge
  • Protezione civile
  • Brianzasenzabarriere