CARTA D′IDENTITA′ ELETTRONICA (C.I.E.)  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  

Dal 29 gennaio 2018 anche in questo Comune è attivo il rilascio della CARTA di IDENTITA' ELETTRONICA (CIE).

Per averla il cittadino deve presentarsi all'UFFICIO ANAGRAFE comunale che verifica l'identita' del titolare e ne rileva gli elementi biometrici come la fotografia e l'impronta digitale.

Il Comune, raccolti i dati del cittadino li trasmette telematicamente al Ministero dell'Interno il quale, tramite il Poligrafico dello Statola rilascerà direttamente al cittadino su supporto magnetico e provvedendo alla consegna per posta in un periodo  compreso fra 6 e 10 giorni dalla richiesta .

La carta elettronica, pertanto, non potra' piu' essere rilasciata  immediatamente allo sportello anagrafico, ma bisognera' attendere il suo recapito a mezzo posta.

La vecchia carta di identita' cartacea, invece,  non verra' piu' emessa, tuttavia quelle gia' in possesso dei cittadini continueranno ad aver validita' sino alla loro scadenza.

 

Caratteristiche

La  CIE ha l'aspetto di una carta di credito. Vale come documento di identita' e di espatrio in tutti i Paesi dell'Unione Europea e in quelli che hanno particolari intese con il nostro Paese (link www.poliziadistato.it e www.viaggiaresicuri.it), inoltre, consente  la registrazione e l'accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione e contiene l'eventuale consenso o diniego alla donazione di organi.  (www.trapianti.salute.gov.it/cnt/cnt.htm)

 

Chi puo' chiedere la CIE

Tutti i cittadini  residenti o dimoranti in Cogliate (italiani o stranieri)  senza limiti di eta', i cui dati risultino allineati con l'Indice Nazionale delle Anagrafi (INA).

Prima di richiedere il rilascio della CIE, il cittadino deve, pertanto, verificare che le generalita' riportate nel codice fiscale e quelle indicate nella carta di identita' in suo possesso siano le  stesse. Nel caso riscontri delle difformita', prima di procedere alla prenotazione (secondo le modalità di seguito descritte), dovrà contattare l'Ufficio Anagrafe per regolarizzare la propria posizione altrimenti il documento CIE non potra' essere rilasciato.

I cittadini italiani residenti all'estero ed iscritti all'A.I.R.E. potranno, invece, richiedere la CIE all'autorita' consolare competente.

 

Validità della CIE

La validita' della carta d'identita' elettronica varia a seconda dell'eta' del titolare, come segue:  

3 anni se rilasciata a minori di anni tre;

5 anni se rilasciata ai minori di eta' compresa fra i tre e i diciotto anni;

10 anni per i maggiori di eta'.

e si estende fino al giorno e mese di nascita del titolare immediatamente successiva alla scadenza.

 

Quando fare la richiesta

La CIE puo' essere richiesta, previo appuntamento, nei seguenti casi:

-  primo rilascio

-  furto, smarrimento: con denuncia rilasciata dai carabinieri

-  deterioramento della carta d'identita' precedente: con consegna documento deteriorato

-  rinnovo per scadenza del precedente documento: a partire dai 180 giorni precedenti la data di scadenza indicata sulla carta di identita' precedente 

 

Dove fare la richiesta

 Ufficio anagrafe - sede comunale V.le Rimembranze 15

 

Come fare la richiesta

Presentandosi personalmente all'Ufficio anagrafe.

Poiche' le rilevazioni biometriche, previste dalla nuova procedura, comportano tempi tecnici tra i vari passaggi, e' stato attivato un servizio di prenotazione che consente di eliminare le eventuali code di attesa.

La prenotazione dovrà essere fatta in modalità telematica collegandosi al sito agendacie.interno.gov.it, dove occorrerà registrarsi per ottenere le credenziali e quindi prenotare l’appuntamento per il rilascio del documento, in base alle disponibilità giornaliere del Comune. 

Solamente in caso di reale impossibilità per la prenotazione on-line si potrà telefonare all'ufficio anagrafe al seguente numero: 0296460199 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 10.00 . Il richiedente dovrà avere a portata di mano il codice fiscale e il dato relativo all'altezza dell'intestatario della carta d'identità. 

Considerata la complessità delle procedure il servizio di emissione, previa prenotazione, sarà garantito durante gli orari di apertura al pubblico dell’ufficio anagrafe, dal lunedì al venerdì.

 

Documentazione da presentare per tutti i richiedenti 

Il giorno e nell'ora fissati dall'appuntamento il cittadino deve presentarsi presso l'ufficio anagrafe, munito di:

1) ricevuta di prenotazione
2) carta regionale dei servizi (CRS) - tessera sanitaria/codice fiscale
3) n. 1 fototessera in formato cartaceo, con dimensione 35 x 45 mm (larghezza x altezza), recente, a colori con sfondo chiaro (stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto). Per esigenze di sicurezza dei dispositivi informatici non verranno accettate fotografie su dispositivi USB o via mail.
4) carta di identità scaduta/deteriorata o, in caso di furto o smarrimento, la denuncia in originale e un altro valido documento di identificazione
5) passaporto e permesso di soggiorno valido, se sei cittadino di un paese extra comunitario. Se il permesso di soggiorno è scaduto porta la ricevuta della richiesta di rinnovo in originale.

Per il rilascio del documento saranno rilevate due impronte digitali.

 

Se il richiedente il documento d’identità non è in possesso della carta d’identità scaduta o in scadenza e non ha altro documento di riconoscimento è necessario prendere precedenti accordi con l’Ufficio Anagrafe.

 

Documentazione ulteriore  per documento valido per l'espatrio

Per i maggiorenni con figli minori:

 -  se unico esercente la responsabilita' genitoriale, nessuna ulteriore formalita';

 -  se coniugato, separato, divorziato o genitore naturale e' necessario avere  l'assenso dell'altro genitore o in mancanza  nulla osta del Giudice tutelare.

Per i minorenni:

I genitori (almeno uno) e il minore devono recarsi agli sportelli dell’ufficio anagrafe il giorno dell’appuntamento con:

- Documento di riconoscimento, in mancanza l'identificazione avviene mediante i genitori che devono accompagnare il minore.

-  n. 1 fotografia formato tessera del minore

-  assenso al rilascio della carta valida per l’espatrio del minore  firmato da entrambi i genitori. Nel caso non sia possibile per uno dei genitori presentarsi allo sportello, il proprio assenso è dato mediante la compilazione del relativo modulo e allegando           fotocopia del proprio documento d'identità in corso di validità.  ► modulo assenso *.pdf         ► modulo assenso *.doc

-  fotocopia del documento di identità dei genitori

Nel caso di rifiuto all'assenso da parte di un genitore, è necessaria l'autorizzazione del Giudice Tutelare.
Sulla carta di identità dei minori di 14 anni valida per l'espatrio, è possibile riportare il nome dei genitori. Quando sul retro del  documento del minore di 14 anni non è riportato  il nome dei genitori è necessario, per recarsi all'estero con i genitori, munirsi almeno di un certificato di nascita del minore dal quale risultino i nomi dei genitori. 
Se il minore di anni 14 si reca all'estero non accompagnato da almeno un genitore è necessario richiedere in Questura la dichiarazione di accompagnamento: ► modulo disponibile sul sito della Polizia di Stato

Costo

Il costo della Carta d'identità elettronica è di € 22,21  (€16,79 per stampa e spedizione che il Comune dovrà versare allo Stato e € 5,42 per diritti comunali), pagabile in contanti oppure, preferibilmente, con bancomat.

Ritiro/consegna del documento

La nuova CIE , diversamente da quella cartacea, non viene piu' rilasciata a vista allo sportello bensi' consegnata, tramite servizio postale, direttamente all'indirizzo di residenza in un periodo che va da 6 a 10 giorni dalla richiesta.

In alternativa il richiedente potra' chiedere che la carta gli sia spedita presso il proprio comune, dove potra' essere ritirata una volta trascorso il suindicato  termine di consegna. Una persona delegata potra' provvedere al ritiro del documento (consegna presso un indirizzo indicato o ritiro in Comune), purche' le sue generalita' siano state fornite all'operatore comunale al momento della richiesta.

 

Carta di identità cartacea

La carta d’identità cartacea resta valida fino alla scadenza. Non va sostituita con quella elettronica.
Sarà possibile richiedere il documento d’identità in formato cartaceo solo ed esclusivamente nei casi previsti dalla circolare del Ministero dell’Interno n. 4 del 31.03.2017 ovvero,  in casi di reale e documentata urgenza per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a concorsi o gare pubbliche e ai cittadini iscritti all’AIRE (qualora si trovino temporaneamente in Italia).

 

Link utili:

www.cartaidentita.interno.gov.it

 

CONTATTI:

Ufficio Anagrafe
V.le Rimembranze 15
Cogliate (MB)
tel: 0296460199
fax: 02/96460217 
 e.mail: anagrafe@comune.cogliate.mb.it

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO ANAGRAFE

Sede distaccata, Viale Rimembranze,15

RESPONSABILE:  

Daniele Barbagallo

Versione Stampabile Versione Stampabile

  • Segnalazione Guasti
  • Carta di identità elettronica (CIE)
  • Posta Elettronica Certificata (PEC)
  • Amministrazione Trasparente
  • Albo Pretorio
  • PagoPA
  • Nido d´Infanzia comunale: