Erboristeria  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  

L'erborista è sia colui che raccoglie, coltiva e prepara le piante officinali sia colui che commercia in prodotti di erboristeria cioè prodotti derivanti da piante officinali.
Per piante officinali si intendono le piante medicinali, aromatiche e da profumo comprese nell'elenco di cui al Regio Decreto 26/05/1932, n. 772 (articolo 1 della Legge 06/01/1931, n. 99). 
Per prodotti erboristici si intendono i prodotti a base di piante officinali singole o in miscela o parte di pianta fresca o essiccata e loro derivati ed altre  sostanze o prodotti naturali aventi finalità salutistiche, diversi da medicinali, integratori alimentari, prodotti cosmetici, prodotti aromatici e coloranti, intesi a favorire lo stato di benessere dell’organismo umano o animale; conseguentemente i prodotti erboristici, alla dose utilizzata, non possono vantare attività terapeutica o nutrizionale.
Requisiti per l'esercizio dell'attività: 
Trattandosi di un esercizio commerciale per la vendita di prodotti alimentari e/o non alimentari, lo svolgimento dell'attività di erboristeria è soggetto agli stessi adempimenti previsti per il commercio in esercizio di vicinato, in una media struttura di vendita o in una grande struttura di vendita.

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO COMMERCIO E ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Palazzo comunale, Via Cardinal Minoretti,19 - Primo piano

COSA OCCORRE FARE PER:  

Per l'esercizio dell'attività occorre il possesso di

Requisiti soggettivi:

Per svolgere l’attività è necessario soddisfare i requisiti previsti dalla normativa antimafia.
Per aprire un'attività di erboristeria occorre inoltre distinguere fra le seguenti fattispecie:
commercio al dettaglio di soli prodotti confezionati con esclusione di miscelazione e preparazione di erbe, tisane o  fitoderivati
produzione, trasformazione e commercializzazione di piante officinali sfuse e loro derivati.
Nel primo caso, secondo il Ministero delle Attività Produttive (Parere Ministeriale 08/05/2003, n. 552193), si tratta esclusivamente di attività commerciale ed è necessario il possesso dei soli requisiti morali per la vendita di prodotti non alimentari (per esempio saponi e creme) mentre, per la vendita di prodotti alimentari (per esempio tisane e infusi), oltre ai requisiti morali, è necessario il possesso dei requisiti professionali.
Nel caso di coltivazione, raccolta e preparazione di preparati, miscelazione e trasformazione di prodotti erboristici, non medicamentosi, è necessario, oltre al possesso dei requisiti morali e professionali, il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
- laurea triennale in Tecniche Erboristiche
- laurea in Farmacia
- laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche
- diploma di specializzazione in Scienza e Tecnica delle piante officinali o in Farmacognosi
 
Requisiti oggettivi:
I locali dove si svolge l’attività devono avere una destinazione d’uso compatibile con quella prevista dal piano urbanistico comunale.
Devono essere rispettate le norme e le prescrizioni specifiche dell’attività, per esempio quelle in materia di urbanistica, igiene pubblica, igiene edilizia, tutela ambientale, tutela della salute nei luoghi di lavoro, sicurezza alimentare, regolamenti locali di polizia urbana annonaria.
Per esercitare l'attività di vendita al dettaglio di prodotti alimentari è inoltre necessario rispettare i requisiti dettati dalla normativa vigente in merito all'igiene dei prodotti stoccati, prodotti e venduti.

NORMATIVA:  

MINISTERO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE
 
Decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114. Attività di commercio al dettaglio di erboristeria - quesito.
 
STATO ITALIANO
 
Regio Decreto (Stato Italiano) 26-05-1932, n. 772
Elenco delle piante dichiarate officinali
Legge (Stato Italiano) 06-01-1931, n. 99
Disciplina della coltivazione, raccolta e commercio delle piante officinali.
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO
 
Parere ministeriale (Ministero dello sviluppo economico) 16-04-2013, n. 63187
Vendita al dettaglio - Quesito in materia di miscelazione e vendita di erbe sfuse.

RESPONSABILE:  

Giovanna Cattaneo

Versione Stampabile Versione Stampabile

  • Segnalazione Guasti
  • Carta di identità elettronica (CIE)
  • Posta Elettronica Certificata (PEC)
  • Amministrazione Trasparente
  • Albo Pretorio
  • PagoPA
  • Nido d´Infanzia comunale: