Commercio su aree pubbliche - Itinerante - Subentro  

DOVE RIVOLGERSI:  

UFFICIO COMMERCIO E ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Palazzo comunale, Via Cardinal Minoretti,19 - Primo piano

COSA OCCORRE FARE PER:  

Per l'esercizio dell'attività di vendita in forma itinerante a seguito di subentro, occorre inviare allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune in cui il subentrante intende avviare l’attività, apposita comunicazione utilizzando il modello "subentro attività" allegato  che deve obbligatoriamente essere compilato ed inoltrato on line. La comunicazione deve essere inoltrata entro quattro mesi dall'avvenuto atto di subentro, pena la decadenza dal diritto di esercitare l'attività del dante causa.

Mentre il subentrante per atto tra vivi (atto di compravendita, donazione o simili) per continuare l'attività del dante causa deve obbligatoriamente inoltrare apposita comunicazione al Comune nel quale intende avviare l'attività, il subentrante per causa di morte (per successione) ha facoltà di continuare provvisoriamente l'attività, con l'obbligo di comunicare l'avvenuto subingresso entro un anno dalla morte del titolare dell'autorizzazione (pena la decadenza).
Non è consentito iniziare l’attività senza aver assolto agli obblighi amministrativi, previdenziali, fiscali e assistenziali previsti dalle disposizioni vigenti.

COSTI:  

- N. 1 marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla domanda di autorizzazione per l´avvio dell´attività. - N. 1 marca da bollo da € 16,00 per il rilascio dell´autorizzazione. Solo per il settore alimentare, e in ogni caso esclusa la cessazione definitiva dell´attività, versamento di diritti sanitari per la presentazione delle SCIA con li modello B della modulistica regionale unificata, da inviare all´ASL. I diritti sanitari devono essere versati con bollettino.

NORMATIVA:  

- Decreto Legislativo n.114 del 31 marzo 1998 "Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'articolo 4, comma 4, della legge 15 marzo 1997 n. 59" ;
- Legge Regionale 2 febbraio 2010 n.6 “Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere”;
- Decreto Legislativo 26 marzo 2010 , n. 59 “Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno”;
- Regolamento comunale vigente per l’esercizio dell’attività di commercio su aree pubbliche (pubblicato nella sezione Documenti on line - Regolamenti - Ufficio commercio)

RESPONSABILE:  

Giovanna Cattaneo

ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile

  • Segnalazione Guasti
  • Carta di identità elettronica (CIE)
  • Posta Elettronica Certificata (PEC)
  • Amministrazione Trasparente
  • Albo Pretorio
  • PagoPA
  • Nido d´Infanzia comunale: